sabato 30 ottobre 2010

Balla il bunga bunga!

Mentre l'Italia è sempre più alle pezze da qualsiasi punto di vista, il nostro amatissimo presidente balla il BUNGA BUNGA :) E quando entra il Parlamento ha in testa solamente la riforma per devastare ancora di più la giustizia.

Ma si, ridiamoci sopra, cantiamoci sopra, balliamo anche noi il bunga bunga e soprattutto continuiamo a votarlo!!

Mi raccomdando, prossime elezioni, votate Berlusconi!! Niente scherzi, eeeeh?

Poi andiamo tutti insieme in piazza dal Papa ad ascoltare che "l'amore è ridotto a merce di scambio, da consumare senza rispetto di se stessi e degli altri. Così è molto amore proposto dai media e da internet. È egoismo, chiusura, illusione di un momento, qualcosa che vi lega come una catena, qualcosa che soffoca il pensiero e quella forza insopprimibile che è l'amore vero che, certo, costa anche sacrificio. Voi non potete e non dovete adattarvi a un amore ridotto a merce di scambio, da consumare senza rispetto per sé e per gli altri, incapace di castità e di purezza: questa non è libertà»"









Nessun commento: