giovedì 1 ottobre 2009

AnnoZero 01/10/09 - Intervento del giornalista americano Premio Pulitzer Carl Bernstein

Carl Bernstein è Premio Pulitzer, considerato come la più prestigiosa onorificenza nazionale per il giornalismo, successi letterari e composizioni musicali; viene amministrato dalla Columbia University di New York.
Nel 1972, insieme al collega del Washington Post Bob Woodward, condusse l'inchiesta giornalistica che svelò i retroscena dello scandalo Watergate. Insieme a Bob Woodward scrisse il libro Tutti gli uomini del presidente, cui si ispira il film omonimo di Alan J. Pakula, nel quale il suo personaggio è interpretato da Dustin Hoffman.


"C'è una situazione democratica assurda (in Italia), quasi senza precedenti...questo riporta ad una sorta di stalinismo sovietico, che non è degno di una democrazia che l'Italia cerca di essere..."



Siamo veramente messi male, è chiaro in tutto il mondo tranne che alla maggioranza degli italiani, popolo di tremendi ignoranti, psicologicamente fragili.
Chiunque abbia coscienza della gravità della situazione si faccia promotore del cambiamento!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

ma chi è Bernstein?
Nel suo libro di memorie Loyalties, pubblicato nel 1989, Bernstein rivelò che i suoi genitori erano stati membri del Partito Comunista, una fatto che colpì non poco, visto che perfino J. Edgar Hoover aveva fallito nei suoi tentativi di dimostrarne l'appartenenza al partito[2]. I genitori di Bernstein, secondo quanto da lui stesso riportato, furono perseguitati durante gli anni '50. L'FBI tenne sotto sorveglianza la sua famiglia per più di 30 anni, raccogliendo oltre 2.500 pagine di documenti, incluso note informative raccolte da agenti messi a osservare il suo bar mitzvah[3].

insomma comunisti che danno addosso a Berlusconi...nulla di nuovo...

nunziocrociato

PA ha detto...

- "...i suoi genitori...": senza entrare nel merito di cosa significhi essere comunisti negli Stati Uniti...Bernstein dichiara che i suoi genitori erano comunisti.
Direi che è assai superfluo precisare che i genitori siano entità distinte dal un figlio (a meno che quella di Bernstein non fosse una famiglia riproduzione della Trinità...)

- Il fatto poi che siano stati perseguitati, tutal+ conferma quanto l'Intelligence americana sia stata e sia tuttora una realtà antidemocratica e di parte. Non per niente Obama sta ponendo un minimo di rimedio...

- Il Signor Bernstein, oltre che ad avere dei genitori (incredibile!), è niente popò di meno che il giornalista che insieme al "suo collega al Washington Post, condusse l'inchiesta giornalistica che svelò i retroscena dello scandalo Watergate, che spinse il presidente degli Stati Uniti Richard Nixon a rassegnare le dimissioni".

SCUSATE SE E' POCO!!

"Per il ruolo avuto nel far emergere lo scandalo, Bernstein ha ricevuto molti premi; il suo lavoro ha contribuito a far assegnare al Washington Post il Premio Pulitzer per il Servizio Pubblico nel 1973."

Boh, mi fermo qui, con tutto rispetto, ripeto, con tutto ed il massimo rispetto che ho, credo che non abbia senso proseguire la discussione con chi dimostra di essere interessato solo alle etichette...

Anonimo ha detto...

Washington Post conosciuto anche in america come "pravda of potomac".... il suo giudizio è di parte e il fatto che sia Santoro a presentarlo come un solone non fa altro che acuire tale definizione.
non è questione di etichette è questione di obiettività.
fece quello che fece con Nixon e non con il democratico JFK che di sex-scandali ne era zeppo...

PA ha detto...

Pretendere che sia un giornalista di destra, invitato da Santoro, a dire che l'Italia è alle pezze e Berlusconi è antidemocratico mi sembra un po' impossibile. Credo che solo Montanelli aveva il coraggio di dire quello che realmente pensava.
E poi "pravda of potomac" non direi che è IL giudizio degli americani...E' il giudizio degli avversari del WP, anche questo è piuttosto ovvio...
L'obiettività se per qualche motivo tutto da dimostrare non può essere (anche/talvolta/molto spesso) di sinistra non può esserlo, seguendo il ragionamento, nemmeno di destra.
Per cui conviene, ed in questo ripeto la mia lotta contro le ideologie che distruggono il mondo più dei disastri ambientali, semplicemente analizzare in modo critico e razionale la realtà.

"fece quello che fece con Nixon e non con il democratico JFK che di sex-scandali ne era zeppo..."
--> difficile capire il significato di questa frase, se per caso (mi auguro proprio di no) vuole dire che JFK come Nixon era pieno di sex-scandali ed è stato incastrato per questo, beh, conviene dare una ripassatina alla storia del XX secolo. Diversamente la frase è x me incomprensibile.

Anonimo ha detto...

no, no il WP è chiamato così!
io non ti sto dicendo che doveva invitare uno di dx, ma un moderato sì o da santaro non ci si può aspettare l'equilibrio?

analizzare razionalmente la realtà? ben venga! capendo però chi è chi, le sue idee e perchè è presente su quel programma/giornale e non su un altro (+ moderato o di diversa ideologia).
ripassatina? volentieri, facciamolo insieme! JFK era fedifrago, varie le amanti a lui accreditate: la Monroe, la Hephburn etc... http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=43&ID_articolo=847&ID_sezione=58&sezione=

ora, come mai nessuno fece scoppiare scandali?

buon ripasso!

PA ha detto...

E' kiamato così dagli ultraconservatori di destra! Ci sono anche altri americani, fortunatamente nel paese!
Ma i moderati non esistono più! Li ha uccisi la demagogia di destra. "o con me o contro di me" inneggiava berlusconi. e qualunque
personaggio che sta a destra se sente qualcosa di diverso dall'ideologia berlusconiana lo etichetta con comunista=falso.
Come fanno ad esistere i moderati in un clima di questo tipo?
JFK cosa c'entra con il water gate?????
che fosse fedifrago lo sanno pure i gatti!

Anonimo ha detto...

purtroppo i moderati non esistono più...o almeno il clima creatosi non sembra aiutare.
a sx si sentono offesi xkè kiamati comunisti, dall'altra ci si risente perchè il leader viene chiamato in ogni modo: nano,mafioso, stronzo....e in più (a dimostrazione che la moderazione a sx è assai più defunta) il leader d dx subisce anche aggressioni fisiche o film che se ne augurano la morte...cosa che a dx non accade nei confronti di nessuno....

JFK fedifrago, lo sanno anche i gatti?! ma nessuno ne chiese le dimissioni o se ne scandalizzò al punto di farci trasmissioni e prime pagine x 6 mesi.

WP è chiamato così dagli americani e l'appellativo è stato usato dalla sua nasciata dai conservatori è ben diverso da quello ke dici tu.

"The Washington Post has been called "Pravda on the Potomac", an allusion to the official newspaper of the Soviet communist party. Since then, the appellation has been used by both liberal and conservative critics of the Post"

questi i fatti.

il watergate non c'entra nulla.