mercoledì 12 dicembre 2007

"Zero - inchiesta sull'11 settembre" a Torino



QUANDO DOVE COME

5 commenti:

andrea ha detto...

no! giulietto chiesa no!
insopportabile e miope fino alla comicità

PA ha detto...

eheheh, de gustibus... ;-)
secondo me è uno dei migliori giornalisti che abbiamo, laddove Socci è invece solo uno spacciatore di fumo.

elena ha detto...

Giulietto Chiesa è colui che risolleva la nostra italica faccia a Bruxelles.L'unica miopia che è facile riconoscergli è quella legata alla presenza di lenti...per il resto come tanti comprende che le sorti dello sviluppo (non della crescita!) sono legate al singolo, alla programmazione dal basso e al processo teorizzato da Latouche come "decrescita felice". Oltre al fatto di capire, agisce in nome di valori laici e quindi collettivamente condivisibili. E non è scontato.
Elena

Anonimo ha detto...

sul collettivamente condivisibili ho i miei enormi dubbi....ad ogni modo ogni essere pensante ha modo di pensare a modo suo.
w socci!!!
andrea

PA ha detto...

L'importante è che sia veramente essere pensante e non solo essere opinante!
PA