lunedì 15 marzo 2010

Il livello di democrazia in Italia è sempre più basso (grazie all'italiano medio che vota Berlusconi)


Il livello di democrazia in Italia è sempre più basso: lo dichiara il CSM (leggi sul Corriere della sera, per esempio, l'articolo "Csm: le denigrazioni del premier mettono a rischio la democrazia"), confermando un quadro facilmente intelligibile.
Ma quanto ignoranti o cerebrolesi o vandali si può essere per continuare a sostenere questa banda di malavitosi che abbiamo al Governo?
Berlusconi possiede o controlla ormai tutto "lo scibile" che si può acquistare/consumare: dall'informazione alle assicurazioni, dal divertimento di massa all'editoria... I grandi numeri sono tutti sotto il suo controllo, ovvio che l'italiano medio può rimanere intrappolato nel disegno maligno. L'italiano medio non è, come suggerirebbe il termine, una persona di media cultura a livello assoluto. E' una persona decisamente ignorante con una buona dose di disturbi di personalità, letti e rappresentati normalmente in chiave scherzosa o buffa, sia nella cultura di massa che in quella di paese. Ma poi c'è un c...o da ridere quando si reca a votare...
L'italiano medio, come racconta De Sica su Repubblica, non trova rappresentanza in una sinistra troppo difficile da capire ed un po' snob, ma nel cinepanettone permanente che è la politica di Berlusconi & friends.
I cattolici brainwashed delle scuole fasciste o delle parrocchie nazi che leggono tutte le stronzate che Libero ed il Giornale propinano, completano il quadro. Il cerchio facilmente si chiude: sono di più loro e non c'è manifestazione o controinformazione che tenga per cambiare le cose.
Il fascismo ha dato una dura lezione agli italiani, ed è finito formalmente solo 60 anni fa. La sofferenza, la morte, la distruzione che esso ha portato non ha insegnato abbastanza. Gli italiani sono vandali, amano distruggersi e distruggere tutto ciò hanno attorno.
Un laicista direbbe: la notte della ragione. Un cristiano lucido - e polemico - direbbe: l'Anticristo dell'Apocalisse in azione.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

beh se lo dici il CSM....
ma chi sono quelli del CSM???
http://orpheus.ilcannocchiale.it/post/2360858.html

giusto per informarsi leggere sopra...

grazie a Dio non leggo il Giornale o Libero non frequento chiese Nazi (come saranno poi queste chiese nazi?!!)solo chiese Cattoliche.


sarà l'anticristo in azione, ma è desolante vedere i difensori della vita assieme agli abortisti, ai pro-eutanasia,ai pro-droga e ai violenti.

nunziocrociato

PA ha detto...

Che il CSM sia anche questo insieme di schifezze è strarisaputo. Ma i danni che esso combina sono di ordini di grandezza miliardi di volte inferiori a quelli che commette la politica, essenzialmente berlusconiana.
Le chiese Nazi - il tono polemico è di risposta a chi usa il termine comunismo e comunisti con il prezzemolo - esistono eccome, abbiamo avuto un personaggio bieco che è andato a fare politica nel PDL, abbiamo preti che anizichè commentare il Vangelo del giorno parlano dei Savoia (basta andare alla Gran Madre a messa) e mi fermo qui per decoro.
E' desolante vedere i difensori della vita assieme agli abortisti, ai pro-eutanasia, non c'è dubbio.
Ma il problema è di ordini di grandezza infinitamente più piccoli rispetto ai problemi che causano gli italiani che votano Berlusca & friends e Berlusca & friends stessi.
E' come dire, che brutto vedere una macchia sulla tappezzeria in una casa di chi si dice amante del bello. Certo, ma se la casa è fatta di merda compressa che alla prima scoreggia cade...
I violenti...Roberto Maroni è intanto condannato in primo grado nel 1998 a 8 mesi per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.
Maroni in concreto avrebbe tentato di mordere la caviglia di un agente di polizia[11].
Condannato per violenza privata su minore. Il deputato della Lega Nord, Mario Borghezio, era accusato di aver trattenuto per un braccio un marocchino di 12 anni... ecc.. ecc...

PA ha detto...

Non leggere il Giornale e/o Libero ma citarli in causa di continuo a sostegno delle proprie idee mi sembra, per usare un eufemismo, un po' curioso...

Anonimo ha detto...

riguardo al fatto che CSM faccia danni minori non ne sono affatto convinto, Livadiotti nel suo libro ne parla ampiamente e devo dire che i danni economici e di giustizia per le persone comuni sono enormi...altro che bruscolini...
il link cita un articolo che effetivamente è del giornale ma fa riferimento a quanto Livadiotti ha detto al congresso del PD, se vai su youdem tv troverai i video citati, pessiomo giornalismo copia e incolla....

alle chiese nazi faccio presente che ci sono chiese comuniste ad esempio quelle di Don Gallo o Don Ciotti...

votare contro la vita è un problema inferiore...secondo la Chiesa si parla di principi non negoziabili per un credente (vita e famiglia)....robetta...chi crede e non li rispetta contraddice se stesso e il suo credo...

violenti...interessante solo 2 violenti...per di più x aver trattenuto x un braccio...ridicolo.
dall'altra parte cosa abbiamo? centri sociali che rompono vetrine, bruciano auto, menano e lanciano pietre, non rispettano le altre associazioni studentesche all'università impedendone le riunioni....notevole....bravi...

nunziocrociato

PA ha detto...

"violenti...interessante solo 2 violenti...per di più x aver trattenuto x un braccio...ridicolo."
--> Solo 2 pechè non perdo tempo a cercare altri 1000 esempi (vedi risse in Parlamento). E poi si parlava di politici non di gente comune. In tal caso gli esempi sono milioni, ad iniziare da quei poliziotti e medici che violentarono fidicamente e/o moralmente i manifestanti a Genova.

Anonimo ha detto...

guarda che in parlamento a lanciare i calamai era Pajetta....

oggi a fare risse ci sono anche quelli dell' IDV.

interessante notare che non hai controbattuto alla mia affermazioni a dimostrazione che sono fatti comprovati.

nunziocrociato

PA ha detto...

Non controbattto più perchè è inutile